Stamping Ground

  • Published in Press

Save the Date! Floydseum Film Festival

 

6 settembre 2014

 

Tra i più importanti festival rock tenuti nell'Europa continentale, l'Holland Pop Festival (denominato anche Stamping Ground Festival) tra il 26 e il 28 giugno del 1970 radunò nei pressi di Rotterdam parecchie migliaia di giovani, grazie anche alla proposta di un cast di notevole interesse.

Il festival si svolse in contemporanea con l'imponente Festival di Bath e gli organizzatori olandesi pensarono di accordarsi con quelli inglesi al fine di dare la possibilità a numerosi gruppi di esibirsi in entrambe le rassegne.

I Pink Floyd, ad esempio, suonarono un importante concerto al Festival di Bath il 27 giugno, nel corso del quale presentarono la nuova suite di “Atom Heart Mother” accompagnati da una folta sezione di fiati e da un coro; il giorno dopo il gruppo replicò l'esibizione all'Holland Pop Festival, senza però fiati, coro e light show.

Oltre ai Pink Floyd il cast prevedeva Byrds, Caravan, Third Ear Band, Tyrannosaurus Rex, Jefferson Airplane, Renaissance, Santana, Soft Machine, Dr. John, Fairport Convention, It's A Beautiful Day, Canned Heat, Pentangle, Quintessence, East Of Eden, Family, Country Joe, Flock e jazzisti quali John Surman e Art Ensemble Of Chicago. L'avvenimento fu documentato con la realizzazione di un film diretto da Jason Pohland e George Sluizer.