Mostra 33 Bricks - The Wall Exhibition, Pink Floyd

  • Published in Press

Mostra 33 Bricks - The Wall Exhibition, Pink Floyd

Dal 17 Settembre al 1 Ottobre 2017, Studio 33 Giri e l'Associazione Culturale Floydseum presentano l'evento "33 Bricks, The Wall Exhibition".

Presso lo Studio di Registrazione 33 Giri di Fossò (Ve) esposizione di una selezione di oggetti della collezione Floydseum: cimeli, rarità, disegni originali di Gerald Scarfe, vinili in edizione limitata (italiani ed internazionali) autografati da membri della Band, poster originali di concerti del periodo 1980/81 e successivi, t-shirt vintage e non, pass, il tutto dedicato alla celebre opera dei Pink Floyd nelle quattro grandi fasi in cui è stata presentata al pubblico: Live 1980/81 dei Pink Floyd, Berlino 1990 e Tour 2010/2013 di Roger Waters.

Inaugurazione Domenica 17 Settembre, alle 18.30 con buffet ed esibizione Live del gruppo "The Echoes, Pink Floyd Acoustic Experience", i più grandi successi della Band inglese riproposti in un’inedita versione acustica. Sia l'inaugurazione sia la mostra saranno ad ingresso libero.

Orari della mostra:

Aperta dal Lunedì al Venerdì dalle 18.00 alle 00.00, Sabato e Domenica dalle 15.00 alle 20.00.

In tutti gli altri orari, è possibile prenotare la propria visita al numero +39 388 867 95 36.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , +39 388 867 95 36

Studio 33 Giri,  Via IX Strada 21, Zona Industriale - Fossò (Ve)

Clicca qui per le indicazioni: https://goo.gl/maps/tmiheHPcGTC2

Read more...

The Wall continua a stupire al cinema

  • Published in Press

The Wall al cinema, evento mondiale il 29 e 30 settembre 2015

Considerato all'unanimità una pietra miliare della storia del rock e della carriera dei Pink Floyd con oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, l’album THE WALL fa coincidere uno dei vertici creativi della band inglese con il più importante contributo in termini compositivi del suo autore principale, ROGER WATERS. Il tutto in un’opera che, a 36 anni dalla sua pubblicazione su disco, ancora non smette di sorprendere per attualità, coinvolgimento emotivo e significato.

Ne sono riprova, oltre alle sue successive ristampe e alla riduzione cinematografica che ne fece nel 1982 il regista Premio Oscar Alan Parker, anche e soprattutto i 219 concerti che lo stesso WATERS ha tenuto tra il 2010 e il 2013, riproponendo la monumentale opera rock nella sua interezza e infiammando le platee di tutto il mondo. Ora proprio le immagini e i suoni di quel tour arrivano su grande schermo in ultra definizione anche in Dolby Atmos in contemporanea mondiale dopo il successo raccolto al Toronto International Film Festival.

ROGER WATERS. THE WALL è infatti un film-evento che si sviluppa su più livelli: è l’esperienza di un concerto travolgente dell’album classico dei Pink Floyd, un road movie di Waters che fa i conti col passato e un emozionante film contro la guerra. Il film sarà seguito in via eccezionale dall’intima conversazione tra Roger Waters e Nick Mason che, per la prima volta dopo lo scioglimento della band, risponderanno insieme a una selezione di domande inviate dai fan. L’evento senza precedenti sarà distribuito in contemporanea mondiale il 29 settembre alle 20, ma i fan italiani, unici al mondo al momento, lo troveranno al cinema per tre giorni: il 29 e 30 settembre e l’1 ottobre.

Il film è stato girato in 4K e mixato in Dolby Atmos durante il tour tutto esaurito di Roger Waters “The Wall Live” che ha raccolto oltre 1,5 milioni di fan in America del Nord, 1 milione di fan in America Latina e America Centrale e 1 milione di fan in Europa: oltre 4 milioni di spettatori in tutto il mondo per il più grande tour mondiale mai intrapreso da un artista solista. L’identificazione dei fans con THE WALL è infatti seconda soltanto a quella dello stesso WATERS, che ha scavato nel profondo della propria storia personale e della propria sensibilità per costruire una parabola immortale sulla guerra, il senso di perdita, l’amore e la vita, fino ad arrivare alla decisione di produrre e co-dirigere (insieme al direttore creativo del tour Sean Evans) un film che, oltre ad offrire finalmente una testimonianza di quegli straordinari concerti, gli ha permesso di confrontarsi con il significato odierno di THE WALL. Fortemente segnato dal lutto per la morte in guerra del nonno (nel corso della I Guerra Mondiale) e del padre (morto durante la II Guerra Mondiale), THE WALL libera oggi ancora di più il suo urlo contro l’orrore di ogni tipo di guerra, proprio un secolo dopo il primo conflitto mondiale.

Parlando dell’evento al cinema Roger Waters ha dichiarato, “Eravamo una grande famiglia on the road, in tutto 189, uno più, uno meno. In linea di massima eravamo felici, come io sono davvero felice di dare il benvenuto a bordo a tutti; lo so, lo so, sto mescolando le metafore. Dov’ero rimasto? Ah sì, con il vostro aiuto l’evento di settembre sarà il modo perfetto per ricordare non solo i nostri cari, ma anche le persone care agli altri ragazzi, quelle che non ci sono più, quelle che ci sono ancora e quelle che devono ancora nascere”.

ROGER WATERS. THE WALL è un film di Roger Waters e Sean Evans presentato da Rue 21 Productions. Musiche di Roger Waters, Produzione musicale di Nigel Godrich, Montaggio di Katharine McQuerrey, Fotografia di Brett Turnbull. Produttore esecutivo: Mark Fenwick. Prodotto da Roger Waters, Clare Spencer. Diretto da Sean Evans e Roger Waters.

Read more...

Magnets and miracles di Jacopo Caneva

  • Published in Press

Solitudine e nostalgia nei testi dei Pink Floyd

L'associazione culturale Floydseum presenta un evento culturale per tutti gli appassionati e dà appuntamento ill 31 gennaio 2015 presso Fondazione Collegio Marconi, Sala Delle Colonne, Portogruaro dalle ore 17.00 alle ore 18.30.

  • 17.00-17.30 Presentazione del libro “Magnets and Miracles. Solitudine e nostalgia nei testi dei Pink Floyd" di Jacopo Caneva; Moderatori: Sergio Amurri e Stefano Montello (scrittore, musicista, fondatore del gruppo FLK).
  • 17.30-18.00 Break musicale Floydiano a cura della band "DIFFERENT TUNES".
  • 18.00-18.30 Presentazione del libro "The Night Of Wonders, Pink Floyd a Venezia – 15 luglio 1989, Luci, suoni e memorie" dell'Associazione Culturale Floydseum; Moderatore: Giovanni Mulato (Presidente Fondazione Musicale Santa Cecilia).

"Magnets and Miracles" è un libro scritto dal giovane e talentuoso autore Jacopo Caneva che propone una breve, ma approfondita analisi di tali concetti nei testi dei Pink Floyd, da The Dark Side of the Moon a The Wall. Il punto in comune tra liriche così diverse è il ricordo di Syd Barrett. Un omaggio alla leggendaria band inglese per celebrare l’uscita del nuovo album, "The Endless River".

Jacopo Caneva, nato a Latisana (UD) il 29 giugno 1998 e residente a Portogruaro (VE), frequenta il terzo anno del liceo classico “XXV Aprile” della sua città. Studia arpa, armonia, composizione e lettura della partitura. I suoi registi preferiti sono Tim Burton, Hayao Miyazaki e Takeshi Kitano; ama la musica di Modest Mussorskij, Danny Elfman, Claude Debussy e Joe Hisaishi e legge con passione Haruki Murakami e Lewis Carroll. Da grande vuole fare il regista.

il suo libro è acquistabile online 

Read more...

Outside the Wall

  • Published in Press

A luglio Padova rivive il mito della rock band britannica ospitando il concerto di Roger Waters e la mostra monografica organizzata da Floydseum.

FlowerPlettroHammers

Dal 13 al 28 luglio Padova entra nel mito, diventando teatro di musica e successi dei Pink Floyd grazie ad appuntamenti imperdibili: “The Wall”, grande ritorno con concerto venerdì 26 di Roger Waters, e “Outside The Wall”, incredibile ed emozionante mostra organizzata dall’Associazione Floydseum, occasione unica per poter ammirare oggetti e memorabilia provenienti da tutto il mondo relativi alla vita dei Pink Floyd.

Read more...
Subscribe to this RSS feed